InformativaQuesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

crescono le imprese, cresce la Calabria.

testatapress.jpg

UN CANALE DIRETTO TRA GLI ORDINI E LE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI COSENZA, Lunedi' 26 Ottobre 2015 – Contribuire ad azzerare il disallineamento dell’offerta di finanziamento rispetto al reale contesto sociale ed imprenditoriale. Customizzare meglio l’utilizzo di tutti gli strumenti a disposizione, coinvolgere attraverso un canale diretto di dialogo e comunicazione gli ordini e le associazioni professionali per accelerare la spesa.

E' quanto ha ribadito il presidente di FINCALABRA Luca MANNARINO intervenendo oggi, lunedi' 26, presso la sede della ODCEC di Cosenza, alla presentazione e firma del protocollo d’intesa siglato tra la finanziaria regionale e i quattro ordini dei commercialisti di Cosenza, Castrovillari, Paola e Rossano.

 

Gli obiettivi sottesi alla firma di questo protocollo – ha sottolineato il Presidente dell’ordine di Cosenza Andrea MANNA - sono migliorare e rafforzare la conoscenza dei fondi gestiti da FINCALABRA per l’attivazione di sportelli informativi presso gli ordini che rappresentano i piu' importanti trait d’union tra la vasta gamma di finanziamenti disponibili ed il mondo delle aziende.

Alla stipula seguiranno seminari tecnici presso le sedi territoriali degli Ordini stessi, al fine di approfondire contenuti e procedure delle misure finanziarie gestite da Fincalabra per conto della Regione Calabria. A questo primo protocollo della provincia di Cosenza, ne seguiranno altri nelle restanti province della Calabria.

Fincalabra, nell’ambito della propria mission aziendale e delle proprie finalita' statutarie, supportera' gli ODCEC nella realizzazione di sportelli informativi. Le parti si impegnano a costituire entro 30 giorni dalla sottoscrizione del presente Protocollo un Comitato di Coordinamento, per promuovere, concertare e valutare le azioni attuative del presente protocollo, nonche´ il monitoraggio delle iniziative comuni. – Sono, questi, gli articoli 1 e 4 del protocollo sottoscritti da presidenti Andrea MANNA, Mario STRATICO', Pasqualino SARAGO', Carlo PLASTINA e MANNARINO. Nel corso degli interventi e' stata sottolineata l’importanza del riferimento, nella premessa del Protocollo al Codice deontologico dei commercialisti che, tra le altre cose, prevede la formazione continua degli iscritti quale garanzia della qualita' del servizio offerto.

Nel corso del dibattito sono intervenuti anche Maria Luisa CAMPISI, consigliere nazionale dell’ordine dei commercialisti e Giorgio SGANGA presidente della Fondazione nazionale dei commercialisti italiani operante da un anno. Sin da subito – ha detto quest’ultimo- rendendo concreta la forte collaborazione auspicata dal presidente MANNARINO, ci impegneremo a riempire di contenuti il protocollo sottoscritto offrendo proposte concrete da inserire nella nuova programmazione comunitaria. La Fondazione mettera' a disposizione i propri ricercatori per un’analisi piu' approfondita degli strumenti da adottare. –

La firma del protocollo a Cosenza rappresenta una delle azioni messe in campo da FINCALABRA in attuazione delle strategie regionali sull’occupazione e la crescita ribadite sia dall’assessore regionale al lavoro Federica ROCCISANO che dal Presidente della Regione Calabria Mario OLIVERIO intervenuto questa mattina a Catanzaro alla Cittadella regionale per l’evento “Giovani, professionisti, imprese. Il futuro nella stessa direzione” e per la firma del protocollo d’intesa tra la Regione Calabria e Confprofessioni.

Ho molto apprezzato – ha concluso MANNARINO – l’intervento di OLIVERIO sulle professioni e soprattutto sui giovani professionisti rispetto alla necessita' di elevare la qualita' e l’ottimizzazione della spesa della nuova programmazione comunitaria.

FINCALABRA COSENZA 261015