InformativaQuesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

crescono le imprese, cresce la Calabria.

testatapress.jpg

COMUNICATO STAMPA

Il supporto della Regione Calabria, attraverso la propria finanziaria regionale, al settore peschicolo calabrese, viene confermato oggi attraverso la concessione di un finanziamento di 1 milione di euro al Consorzio per la valorizzazione pesche e nettarine di Calabria.

 

Si tratta di un finanziamento a valere sul Fondo rotativo per il rilancio dei settori strategici, previsto dal progetto Intrapresa, e destinato interamente a sostenere l'attività del Consorzio ed il mantenimento e l’incremento dei livelli occupazionali nello stesso.

Il progetto Intrapresa si pone, secondo una logica di offerta integrata, come sistema di riferimento per il consolidamento e lo sviluppo dei livelli occupazionali e la linea d’intervento Consolidare e rilanciare l’intrapresa ha l’obiettivo di assicurare il presidio dei processi aziendali legati alla gestione del rilancio dell’Intrapresa in Settori Strategici Regionali, fornendo risorse e servizi specialistici.

La richiesta di finanziamento del Consorzio per la valorizzazione pesche e nettarine di Calabria, a suo tempo approvata dal soggetto gestore Fincalabra, riguardava un finanziamento di 8 milioni di euro, in parte soddisfatto nel maggio 2015 con la concessione di un finanziamento parziale, giacché l’originaria dotazione finanziaria del Fondo rotativo era di 4 milioni di euro

Restava, tuttavia, ferma la possibilità che successivi incrementi della dotazione finanziaria del fondo consentissero ulteriori erogazioni fino a concorrenza dell’importo complessivo approvato.

Lo scorso 21 marzo, con decreto regionale n.790/2016, la Regione Calabria ha fatto un passo in avanti, incrementando il fondo rotativo di un importo pari ad € 1.000.000,00 consentendo così al Consorzio per la valorizzazione pesche e nettarine di Calabria di ottenere un altro pezzo del finanziamento spettante, disposto ieri dal CdA di Fincalabra.

Ciò a conferma dell’attenzione che la Regione Calabria sta dedicando al comparto agricolo regionale, che rappresenta uno dei settori strategici e trainanti ed a maggiore potenziale di sviluppo, anche in termini di opportunità di lavoro create e da creare.