InformativaQuesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

crescono le imprese, cresce la Calabria.

testatapress.jpg

Il 7 luglio scorso, si è tenuta l’assemblea di Fincalabra, per l’esame e l’approvazione del Bilancio d’esercizio al 31.12.2016 da parte del Socio Unico, la Regione Calabria.


Il bilancio presentato, certificato dalla società di revisione, è stato oggetto di attenta valutazione da parte del rappresentante della Regione che ha avuto modo di constatare il raggiungimento del risultato positivo determinato da un utile di 71.187 euro.


“Il risultato di bilancio – ha dichiarato il Presidente di Fincalabra, Ing. Carmelo Salvino – è frutto del lavoro sinergico portato avanti con la Regione Calabria e della forte volontà del Presidente Oliverio di rilanciare il ruolo di FINCALABRA, che si e concretizzato nel corso del 2017 con l’affidamento di commesse per circa 11 milioni di euro cui si aggiungono ulteriori 7 milioni di euro per lavori in corso di affidamento, attività tutte riferite alle annualità 2017/2018 del POR Calabria 2014/2020”.


Il valore dell’utile conseguito assume maggiore rilevanza considerato che è il primo dato di segno positivo registrato dalla finanziaria regionale, dopo due esercizi consecutivi chiusi in forte perdita; ciò a dimostrazione che l’attuale governance ha concretizzato ogni azione possibile, atta a rilanciare la mission aziendale anche attraverso una consistente riorganizzazione interna, sia tecnica che operativa.


In particolare le azioni attuate e che hanno significativamente contribuito all’ottenimento della chiusura in attivo del bilancio d’esercizio hanno riguardato:

  • una sensibile razionalizzazione e riduzione dei costi di gestione e di struttura della società; infatti, i costi di funzionamento si sono ridotti di circa 400.000 euro, rispetto all’annualità precedente; mentre il costo lavoro, nel 2016, si è ridotto di un importo pari ad euro 403.772 rispetto alla precedente annualità 2015.

  • Le erogazioni complessivamente effettuate al 31.12.2016 alle aziende beneficiarie di agevolazioni, sono pari a circa euro/mil. 172.025 e sono inerenti la totalità delle commesse affidate in gestione a Fincalabra.

  • Le rendicontazioni presentate nell’annualità 2016 per attività svolte in attuazione delle commesse affidate sono pari ad oltre euro/mil. 11.446.

L’Azionista, dunque, valutando nel complesso sia i dati numerici che le azioni e l’operatività che hanno determinato il risultato positivo di chiusura dell’esercizio 2016, ha approvato integralmente il documento di bilancio presentato, ivi inclusa la proposta di destinare interamente a riserva l’utile realizzato.