InformativaQuesto sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

crescono le imprese, cresce la Calabria.

testatapress.jpg

La Regione Calabria ha pubblicato l’elenco delle domande di finanziamento a tasso agevolato presentate a valere sul Fondo Calabria Competitiva nell’arco di apertura della finestra temporale per l’invio delle istanze tramite lo sportello appositamente dedicato.

A partire dallo lo scorso 27 gennaio, e fino al termine di chiusura fissato alle ore 18 del 1° febbraio 2021,  sono state in totale 1607 le micro e piccole imprese calabresi che hanno fatto richiesta di finanziamento per un importo complessivo di 91.436.057 di euro, nell’ambito dell’intervento voluto dalla Regione Calabria come sostegno alla liquidità delle realtà produttive colpite dagli effetti della crisi connessa alla pandemia al fine di preservare la continuità delle attività economiche e i livelli occupazionali.

 

Le domande di intervento finanziario pervenute saranno esaminate secondo l’ordine di ricezione e saranno accolte fino ad esaurimento delle risorse disponibili sul Fondo Calabria Competitiva - la cui dotazione finanziaria iniziale è di 40 milioni di euro - che potranno essere incrementate sulla base di ulteriori stanziamenti.

«Il sistema imprenditoriale calabrese ha manifestato un forte interesse per il Fondo Calabria Competitiva – ha dichiarato l’assessore al Lavoro, Sviluppo economico e Turismo Fausto Orsomarso - che è il primo strumento di ingegneria finanziaria che l’amministrazione regionale ha messo in campo per dare alle diverse realtà produttive, in forte crisi di liquidità, la possibilità di resistere all’emergenza e costruire le condizioni per programmare un “domani” in cui impegnarsi, lavorare e creare sviluppo. La concessione di finanziamenti a tasso agevolato, a cui viene applicato il tasso annuo dello 0,69%, rappresenta un modo efficace per offrire quella disponibilità liquida che a molte imprese consente di scongiurare la chiusura delle attività e mantenere i livelli occupazionali, ma vogliamo anche che sia un segnale di fiducia per la ripartenza. Oltre ad essere già al lavoro per estendere la dotazione finanziaria del Fondo, e soddisfare così tutte le domande di finanziamento ricevute, vogliamo rendere stabile questo intervento affinché possa diventare uno strumento permanente a disposizione delle imprese che vogliono crescere e diventare sempre più competitive, che vogliono investire sul proprio futuro e su quello della Calabria».

Dal link sottostante è possibile consultare tutte l’elenco delle domande pervenute.